Numbered

Per chiunque avesse Netfilx un documentario assolutamente da non perdere è Numbered.

Il documentario parla delle storie di alcune di quelle persone ancora vive che sono state massacrate fisicamente, spiritualmente e psichicamente
nei campi di concentramento tedeschi.

La produttrice Hilla Medalia ci fa raccontare dai sopravvissuti di Auschwitz in Israele l’effetto di quei numeri tatuati sulla pelle a livello personale e della loro relazione con i numeri.

Tra i sopravvissuti intervistati c’è chi nasconde il proprio numero per non dar modo alla gente di chiedere, altri lo portano con orgoglio perché significava vivere. C’è chi ha raccontato la propria storia ai propri figli e chi ha cercato di nascondere tutto. La storia che più mi ha colpita è di una donna che ha nascosto tutto ai figli per farli vivere nella gioia, quella che lei nella sua infanzia non ha avuto.

Circa 400.000 prigionieri ad Auschwitz erano tatuati con numeri; solo poche migliaia sono ancora vivi. Questo numero fa rabbrividire, ancor più se pensiamo che è un numero irrisorio in confronto alle persone uccise.

È un documentario davvero commovente che ci aiuta a riflettere sulla vita, sul nostro continuo sentirci inadeguati per le frivolezze che la società odierna ci impone di avere o per come ci impone di essere per sentirci parte di un gruppo. A quegli esseri umani è stata tolta la cosa più importate: la propria dignità e la propria persona.

 

Rispondi

Shopping Cart
There are no products in the cart!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi